Come praticare un perfetto Cunnilingus

Il Cunnilingus è ritenuto dagli uomini come uno degli atti sessuali più difficili da praticare. Tuttavia, questo giudizio è spesso condizionato dall’idea che l’organo sessuale femminile sia qualcosa di oscuro e complicato.

Beh, forse un tantino lo è, almeno per i maschietti, tuttavia ciò non toglie che praticare sesso orale ad una donna sia non solo molto piacevole, ma anche meno complesso di quello che sembra.  

Se nutrissi ancora dubbi in proposito, leggi i nostri consigli su come praticare un perfetto Cunnilingus ad una donna.

Mettila a suo agio

Non tutte le donne si sentono tranquille nel ricevere sesso orale. Questo può essere dovuto ad insicurezze circa l’aspetto delle proprie parti intime oppure all’educazione.

Per sconfiggere questa riluttanza, ti consigliamo di mettere sempre a suo agio la partner prima di iniziare, magari facendole dei complimenti proprio sull’aspetto della sua…vagina!

 Non avere fretta

Anche se sia tu che lei siete tremendamente eccitati, prima di arrivare a metterle la bocca fra le gambe dovrai lavorare molto coi preliminari. Ed anche una volta che sarai arrivato laggiù, prendi tempo.

Questo non ti servirà solo ad aumentare il piacere, ma anche a capire quali sono i punti in cui la tua partner vuol essere sollecitata mentre esplori, con la lingua, tutto quello che riesci a raggiungere.  

Individua la posizione più confortevole per entrambi

Le donne impiegano circa 20 minuti per raggiungere l’orgasmo, quindi è importante che tutto avvenga in una posizione comoda sia per te sia per lei.

Se sdraiarti a pancia sotto su di lei non dovesse risultarti particolarmente comodo, puoi provare a inginocchiarti ai piedi del letto mettendole la testa tra le gambe. Qualunque cosa tu faccia, comunque, assicurati di non avere problemi a rimanere in quello stato a lungo.

Sollecita i punti giusti

Molte donne affermano di non amare particolarmente di ricevere il sesso orale. Questo perché probabilmente non sono mai state stimolate nel modo giusto e, soprattutto, nei punti giusti. Della serie: clitoride, questo sconosciuto!

Se vuoi praticare un perfetto cunnilingus e far godere la tua partner, dimentica la vagina e concentrati sul leccare l’area appena sopra le grandi labbra e il monte di Venere, dove appunto si trova il clitoride.

Usa casomai le dita oppure un sexytoys per toccarla o penetrarla più in basso, ma solo se ti sembra che lei lo gradisca altrimenti…desisti!

Aumenta l’intensità delle leccate

Ora che hai capito dove devi leccare…lecca!

Anche se non è necessario mettere il turbo, sappi che in genere per farla arrivare all’orgasmo dovrai raggiungere una buona intensità, alternando le leccate a dei veri e propri movimenti di suzione intorno al clitoride.

Se temi di stancarti troppo, prova a intervallare alle pressioni della lingua anche quelle con le mani o altre parti del corpo. Dobbiamo proprio dirti quale? Usa l’immaginazione.

Osserva le sue reazioni

Man mano che la tua donna si avvicina all’orgasmo sentirai le pareti della sua vagina contrarsi. Sta a te ora decidere se aumentare l’intensità o rallentare per prolungare il piacere.

Ma soprattutto, se vedi che la tua partner sta gradendo particolarmente quello che stai già facendo, per piacere vedi di non smettere!

Info e Prenotazioni:

       +39 3409707900

   Clicca e Chatta

 

Contattaci con Email

10 + 10 =